news

Articoli della stessa categoria

Nelle aree interne i giovani vogliono contare di più

I giovani vogliono restate nelle aree interne, ma vogliono anche contare di più quando si tratta di prendere decisioni sul futuro dei propri territori. È quanto emerge dalla ricerca Giovani Dentro realizzata dall’associazione Riabitare l’Italia che a fine ottobre 2021 ha presentato il report finale proprio in un’area interna italiana, ovvero Caselle in Pittari, in provincia di […]

Leggi
Gran Sasso

La montagna non è lontana

Ripensare il rapporto tra città e montagna e rendere quest’ultima parte di un territorio che non sia più considerato lontano, spopolato o semplicemente bisognoso di aiuto. A lanciare questa sfida innanzitutto culturale è il nuovo libro nato in seno all’associazione Riabitare l’Italia dal titolo “Metromontagna. Un progetto per riabitare l’Italia” edito da Donzelli e curato da Filippo […]

Leggi

“L’Italia che resta” su Radio Vaticana

Il mio viaggio nelle aree interne del Paese raccontato nel libro “L’Italia che resta. La frontiera interna e il coraggio di essere felici” (Ediciclo Editore, 2021) su Radio Vaticana.

Leggi

“L’Italia che resta” su Fahrenheit, Rai Radio 3

Il 24 agosto 2021 Rai Radio 3 ha dedicato una giornata al sisma del 2016 che ha scosso il Centro Italia. A Fahrenheit si è parlato anche di spopolamento e di cosa significa vivere nelle aree interne del nostro Paese. Lo abbiamo fatto ripercorrendo il viaggio raccontato nel mio libro “L’Italia che resta. La frontiera interna e il coraggio di essere felici”. Ediciclo Editore 2021.

Leggi
L'Italia che resta. La frontiera interna e il coraggio di essere felici. Gianni Augello. Ediciclo 2021

“L’Italia che resta”

Il 3 giugno in libreria il mio primo libro con Ediciclo Editore. Parla di aree interne e spopolamento, ma soprattutto della riscoperta di se stessi, di relazione e di felicità.

Leggi
Lanciano, foto di Gianni Augello

Una risorsa, non un peso

Un team di ricercatori sta studiando il potenziale di sviluppo dell’immigrazione straniera nelle aree rurali e montane. L’intervista al coordinatore scientifico del progetto Matilde, Andrea Membretti, su Redattore Sociale

Leggi

Nelle aree interne, ma non per forza pastori

I giovani delle aree interne chiedono più partecipazione e una formazione che tenga conto dei loro sogni. In un documento, i giovani della rete Rifai con il supporto dell’Officina Coesione, tracciano la roadmap per il futuro delle aree interne

Leggi
Abruzzo, aree interne

Aree interne. I giovani non fuggono (non tutti)

I primi risultati della ricerca di Riabitare l’Italia ribaltano una narrazione che vede i giovani andar via dalle aree interne. Quelli che restano sono spesso laureati, lavorano e sono attenti alla qualità della vita.

Leggi
Go top